Localizzare Segretamente un Cellulare Gratis

Avete acquistato un nuovo cellulare di ultima generazione? Avete paura di perderlo o che qualcuno possa provare a rubarvelo?

Niente paura, se siete lettori del nostro piccolo blog, per prevenire un furto o uno smarrimento basta attivare e configurare correttamente Trova il Mio iPhone oppure potete consultare la guida su come trovare il telefono Android spento se rubato o perso e nel peggiore dei casi è anche possibile localizzare un cellulare altrui.

Oggi, per aumentare il numero di soluzioni e facilitare il processo di recupero di uno smartphone, cercheremo di mostrarvi nel dettaglio come localizzare segretamente un cellulare Gratis.

Si, avete capito bene. Esistono delle tecniche particolari che permettono in pochissimi secondi di attivare delle funzionalità integrate in tutti gli smartphone di nuova generazione che permettono di localizzare il dispositivo da remoto,  bloccarne il funzionamento o addirittura formattarlo e resettarlo.

Andiamo ad analizzare ora caso per caso le funzionalità da attivare sia su iPhone che su device Android per ottenere informazioni sull’ultima posizione del nostro smartphone.

Localizzare Segretamente un Cellulare

Indice dei contenuti:

Localizzare Segretamente un Cellulare iPhone

localizzare iPhone

Nel nostro caso si tratta essenzialmente di attivare e configurare la funzionalità conosciuta con il nome di Trova il Mio iPhone. Per farlo bisogna procedere seguendo gli step descritti in seguito:

  • Entrare nelle Impostazioni dell’iPhone (icona a forma di ingranaggio)
  • Cliccare sul proprio nome (nome assegnato al dispositivo)
  • Successivamente basta un semplice tap su iCloud
  • Selezionare ora Trova il mio iPhone
  • Trascinare ed attivare l’interruttore in corrispondenza di trova il mio iPhone

E’ bene precisare che questa funzionalità si basa solo ed esclusivamente in presenza di una connessione internet attiva. E se per caso l’iPhone ha la batteria scarica? E’ possibile reperire informazioni anche quando si sta per spegnere?

La risposta è assolutamente positiva, infatti esistono delle piccole funzionalità che ci permettono di reperire info sulla localizzazione pochi secondi prima che il telefono si spenga.

Per attivare queste funzionalità bisogna:

  • Entrare nelle Impostazioni
  • Cliccare sul proprio nome
  • Selezionare la sezione relativa ad iCloud
  • Ora basta un semplice tap su Trova il mio iPhone
  • Attivare l’interruttore in corrispondenza della voce Invia Ultima Posizione

Effettuate e configurate le impostazioni definite in precedenza, per ottenere informazioni sulla localizzazione, bisogna collegarsi al sito di iCloud ed effettuare l’accesso con il proprio ID Apple e la password impostata al momento della registrazione.

Una volta entrati nel proprio account visualizzeremo una mappa completa che ci fornirà l’indirizzo esatto in cui è stata rilevata attività da parte dello smartphone e se facciamo caso all’intera pagina, ci accorgeremo che nel menù a sinistra sono presenti i dispositivi sincronizzati.

Selezionando il proprio dispositivo è possibile:

  • Emettere un suono
  • Attivare la modalità smarrito che blocca il device con un pin e mostra un messaggio personalizzato sullo schermo
  • Inizializzare iPhone che resetta completamente il dispositivo pertanto l’iPhone non può essere più localizzato da remoto

Se invece per voi queste funzionalità non sono necessarie potete consultare la nostra guida su come disattivare “Trova il mio iPhone”.

Localizzare Segretamente un Cellulare Android

Localizzare Segretamente un Cellulare Android

Come succede per gli iPhone, è possibile anche localizzare segretamente un cellulare Android semplicemente sfruttando le funzioni integrate che presentano tutti gli smartphone di nuova generazione.

Per poter sfruttare questa ottima possibilità per recuperare un dispositivo rubato o smarrito su Android bisogna:

  • Entrare nelle impostazioni del dispositivo
  • Selezionare la sezione dedicata a Google
  • Nel menù che compare bisogna scegliere la voce Sicurezza
  • Da qui ora basta semplicemente scegliere la funzione Trova il Mio Dispositivo
  • Portare l’interruttore presente su On

Come da prassi, per far si che tutto funzioni correttamente si ha la necessità di attivare ed autorizzare la geolocalizzazione del dispositivo, altrimenti non potremo sfruttare le opzioni di localizzazione.

Una volta configurato correttamente il tutto, per ottenere le reali indicazioni sulla posizione del nostro smartphone Android basta collegarsi alla pagina Gestione Dispositivi Android ed eseguire gli step successivi:

  • Raggiungere la pagina del servizio
  • Effettuare il login con l’account Google
  • Attendere il caricamento della mappa
  • A sinistra comparirà la lista dei dispositivi associati all’account
  • Selezionare il dispositivo da localizzare

Ottenute le informazioni necessarie sull’ultima posizione del device, ora possiamo anche impartirgli i seguenti comandi:

  • Far Squillare il cellulare per circa 5 minuti
  • Bloccare il telefono impostando una password
  • Cancellare tutti i dati contenuti nel telefono ma questo impedirà al dispositivo di essere successivamente rintracciato

App per Localizzare Segretamente Smartphone Android

App per Localizzare Segretamente Smartphone Android

Per localizzare un dispositivo Android oltre alle funzionalità già integrate esistono delle soluzioni alternative che permettono di rilevare e recuperare le informazioni sull’ultima posizione del nostro device.

Una di queste alternative è fornita dall’applicazione conosciuta con il nome di Lost Android che fondamentalmente permette il controllo del dispositivo da remoto e presenta le seguenti caratteristiche:

  • Registrare l’audio
  • Scattare foto da remoto
  • Disattivare i vari tipi di connessione (Wi-Fi e Bluetooth)
  • Comandare lo smartphone tramite SMS
  • Cancellare i contenuti della scheda SD
  • Invia un allarme a video
  • Informazioni sullo stato del telefono
  • Invia una mail al cambio di scheda sim
  • Ripristino delle impostazioni

Queste sono le principali tecniche per localizzare segretamente un cellulare iPhone o Android che sia. E voi avete mai provato ad eseguire queste configurazioni? Le informazioni fornite sono sufficienti per recuperare un cellulare rubato o perso? Secondo il vostro parere è meglio utilizzare le funzioni integrate o app esterne?


Su questo sito, tutte le risorse che trovi sono gratuite. L'unico modo per ringraziarci, se ti va, è mettere Like. Grazie 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *