Skip to main content

Apple Pay Italia come Funziona e Dispositivi Compatibili

Oggi, affronteremo un argomento un po’ particolare che sicuramente ha rivoluzionato il modo di effettuare acquisti, soprattutto per quanto riguarda i metodi di pagamento utilizzati.

Stiamo parlando della tecnologia Apple Pay sbarcata anche in Italia, che essenzialmente fornisce un nuovo metodo di pagamento che è sfruttabile da dispositivi come iPhone, iPad ed Apple Watch.

Questo nuovo strumento è stato lanciato nel 2014 negli Stati Uniti, mentre in Europa è sbarcato nel 2015 solo in alcuni Paesi e ad oggi quasi tutte le Nazioni di spicco si sono uniformate a questa nuova tecnica di pagamento.

In Italia Apple Pay è arrivato solo il 17 Maggio 2017 (un po’ in ritardo rispetto ad altri Stati Europei) e sono già moltissime le attività, le banche e la carte supportate che partecipano al circuito.

Lo scopo del focus di oggi è quello di fornirvi tutte le informazioni possibili e necessarie sulla configurazione e sul funzionamento di questo nuovo circuito e proprio per questo motivo abbiamo deciso di scrivere una Guida su come funziona Apple Pay in Italia.

Apple Pay, come funziona in Italia?

Indice dei contenuti:

Dispositivi Compatibili con Apple Pay

apple pay Italia

Prima di iniziare la spiegazione completa sul funzionamento di Apple Pay è fondamentale capire quali sono i principali dispositivi compatibili, con cui è possibile sfruttare a pieno questa nuova ed ottima tecnologia.

Prima di inserire la lista degli smartphone supportati è bene specificare che con iPhone è possibile pagare direttamente dall’interno delle app oppure sfruttare semplicemente il browser Safari.

Ecco tutti gli smartphone Apple supportati:

  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone X
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone SE

Mentre per quanto riguarda gli iPad, è possibile effettuare pagamenti all’interno delle App, oppure, si può sfruttare anche in questo caso il browser Safari.

I modelli di iPad compatibili sono:

  • iPad Pro (12,9″)
  • iPad Pro (9,7″)
  • iPad Air 2
  • iPad Mini 4
  • iPad Mini 3

Oltre agli smartphone ed ai tablet appena elencati, è possibile effettuare dei pagamenti con Apple Pay utilizzando il proprio Apple Watch che deve essere abbinato ad un iPhone 5 o versioni superiori e le versioni compatibili sono:

  • Series 1
  • Series 2

Infine, gli unici dispositivi rimasti da inserire tra quelli compatibili sono sicuramente i Mac, dove è possibile effettuare un pagamento con Apple Pay utilizzando solo ed esclusivamente safari.

Quali Mac si possono utilizzare con Apple Pay?

  • MacBook Pro con Touch ID
  • Mac a partire dal 2012

Banche e Carte Supportate da Apple Pay

banche apple pay Italia

Abbiamo descritto in breve cosa è il sistema di pagamento introdotto da Apple, abbiamo elencato tutti i dispositivi compatibili ed ora ci occuperemo di elencare tutte le banche e le carte supportate da Apple Play anche perchè senza di esse non è possibile sfruttare questa forma di pagamento.

Ora, andiamo a conoscere nel dettaglio tutte le Banche e le carte che hanno aderito e sono disponibili per questo circuito:

  • Allianz
  • Mediolanum
  • BuddyBank
  • Carrefour Banca
  • Unicredit
  • American Express
  • Maestro
  • Mastercard
  • VPay
  • Carta BBC
  • Hype
  • N26
  • Nexi
  • Widiba
  • Tim Personal
  • Expedia Smart
  • Boon
  • Visa

Per consultare tutte le Carte e le Banche vi rimandiamo direttamente sul sito ufficiale Apple, dove potete anche dare un’occhiata a tutte le altre caratteristiche offerte da Apple Pay.

Configurazione Apple Pay su Iphone e iPad

configurazione Apple Pay Italia

Dopo aver mostrato una breve panoramica sulle principali caratteristiche del servizio, siamo pronti a calarci nella vera e propria configurazione di Apple Pay su iPhone e su iPad.

Per ottenere una corretta configurazione bisogna seguire quanto descritto in seguito:

  • Entrare nelle Impostazioni dell’iPhone o iPad
  • Selezionare Wallet e Apple Pay
  • Selezionare Aggiungi Carta di Credito
  • Inserire il proprio ID Apple
  • Cliccase su Avanti in alto a destra
  • Verrà associata la carta
  • Per utilizzare la carta associata basta inserire il codice oppure scegliere di aggiungere una nuova carta
  • Selezionando una nuova carta, bisogna prendere la Carta e posizionarla nella cornice che compare sullo schermo (si può aggiungere anche manualmente)
  • Confermare i dati della carta e proseguire
  • Inserire il codice di sicurezza della carta
  • Cliccare su Accetto
  • La carta scelta verrà aggiunta nei metodi di pagamento.

Configurazione Apple Pay su Apple Watch

Apple Pay su smartwatch

Stesso discorso di configurazione fatto per iPhone e iPad vale anche per gli Apple Watch. Per riuscire ad effettuare dei pagamenti con Apple pay nei circuiti che hanno aderito a questo sistema, si deve eseguire quanto segue:

  • Avviare lo Smartwatch e Aprire il Tab Apple Watch
  • Entrare nella sezione dedicata al Wallet
  • Se si ha già configurata una carta su iPhone è possibile sfruttarla dall’apple watch
  • Se si vuole aggiungere una nuova carta si dovrà sfruttare iTunes e inserire il codice di sicurezza
  • Successivamente si dovrà attendere la verifica della carta da parte della banca

Configurazione Apple Pay su Mac

Apple Pai su Mac

Non avete un iPhone, un iPad o un Apple Watch ma volete ugualmente approfittare della possibilità di sfruttare Apple Pay per i pagamenti? Se non avete nessuno dei dispositivi descritti in alto, allora la vostra ancora di salvezza potrebbe essere un vero e proprio Mac.

Avete capito bene, potete utilizzare Apple Pay comodamente dalla vostra scrivania sfruttando il vostro MacBook Pro con Touch ID. Come fare?

  • Aprire il pannello Preferenze di Sistema
  • Cliccare sulla Tab Wallet Apple Pay
  • Aggiungere la carta di credito seguento gli step forniti dal Mac stesso
  • Sicuramente si avrà la necessità di aggiungere altre informazioni necessarie per abilitare la carta
  • Seguire tutti gli step forniti ed inserire le informazioni richieste
  • Tornare in Preferenze di Sistema, Wallet Apple Pay e Selezionare la Carta aggiunta

Come Utilizzare Apple Pay

uso apple pay italia

Su questo sito, tutte le risorse che trovi sono gratuite. L'unico modo per ringraziarci, se ti va, è mettere Like. Grazie 🙂

In questo paragrafo invece affronteremo proprio il tema princiaple dl post di oggi: Come utilizzare Apple Pay. Prima di descrivere la vera e propria procedura sull’utilizzo del circuito di pagamento fornito da Apple, bisogna specificare che è possibile effettuare i pagamenti in due modi completamente diversi:

  • Pagamenti direttamente nei negozi: In questo caso si possono sfruttare tutti i dispositivi in nostro possesso come iPhone e Apple Watch.

Per capire se è possibile pagare con Apple Pay in un determinato negozio, bisogna verificare la presenza delle icone che contrassegnano la possibilità di sfruttare questa metodologia di pagamento.

Per pagare con uno smartphone basta semplicemente premere il Touch ID, avvicinando il più possibile (max 2 cm) il dispositivo al sistema di pagamento Contactless.

Invece con l’apple watch basta cliccare due volte consecutivamente sul tasto laterale, aspettare che si avvii la schermata della carta di credito e avvicinare lo schermo dell’orologio al sistema contactless.

  • Pagamenti Tramite App: Altra possibilità è quella di effettuare pagamenti all’interno delle app installate sul dispositivo, naturalmente gli strumenti devono far parte del circuito Apple Pay.

Per pagare in App con iPhone basta cliccare sulla voce “Paga con Apple Pay” e selezionare la carta con cui effettuare la transazione.

Per completare l’intero processo, bisogna utilizzare l’impronta settata sul Touch ID.

Mentre con Apple Watch bisogna cliccare per due volte consecutive il tasto laterale e comparirà un messaggio a video che confermerà l’avvenuto pagamento.

 

Ti serve aiuto? Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *